Call us +37167651374 or send email or use skype: gortestural Our support is open at 8 – 16 every day of the week.

/ Il certificato d’origine

Il certificato d’origine
Per confermare l’origine estera del prodotto, le autorità doganali della Federazione Russa hanno il diritto di richiedere l’esibizione del certificato d’origine.

Quando la  merce viene importata nel territorio doganale russo, il certificato d’origine  viene richiesto nei seguenti casi:

- Per le merci originarie dai paesi ai quali la Federazione Russa concede delle preferenze (incentivi) per i  costi doganali;

- Ai beni la cui importazione da un paese estero e’ regolarizzata da limitazioni quantitative (quota) o da altre misure che regolano l’attività economica straniera;

- Se è stabilito dagli accordi internazionali di cui la Federazione Russa fa parte, dalla legislazione russa in materia di protezione dell’ambiente, della salute e tutela dei diritti dei consumatori, dall’ordine pubblico, dalla pubblica sicurezza e dagli altri interessi della Federazione Russa.

Lo scopo principale di avere un certificato d’origine è quello di ottenere vantaggi doganali per le operazioni di importazione-esportazione (import-export). Il certificato d’origine viene dato dal mittente (esportatore) al destinatario (importatore) per ridurre i costi doganali per lo sdoganamento della merce nel paese di destinazione.

Il certificato d’origine è un documento nel quale viene precisato il paese d’origine. Il certificato d’origine è necessario per tutte le operazioni di importazione-esportazione (import-export) in Russia.

Esistono i seguenti certificati d’origine:
Il certificato d’origine forma ST-1 (Esportazioni verso i paesi della CSI)
E’ un documento certificato dall’ente autorizzato che attesta che la merce e’ stata prodotta o trasformata ulteriormente nello Stato che fa parte dell’accordo datato 15 aprile 1994 che sancisce l’area di libero commercio. Il certificato d’origine viene rilasciato per ogni consegna separata e va presentata alle autorità doganali al momento dell’importazione della merce in uno dei paesi inclusi nel contratto per confermare il paese d’ origine. Il certificato ST -1 é valido per 12 mesi dal giorno di rilascio.

Certificato d’origine ST-1 viene fatto se il prodotto viene commercializzato tra i seguenti paesi: Azerbaijan, Armenia, Bielorussia, Georgia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Russia, Tagikistan, Ucraina, Uzbekistan.

La merce che ha il certificato d’origine ST-1 beneficia di alcuni privilegi di sdoganamento.

- Il certificato d’origine, modulo A (esportazioni per l’Unione Europea e altri paesi con le tariffe e le misure non tariffarie con la regolamentazione delle importazioni di beni)
E’ un documento elaborato ed approvato nel 1968 nella Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD), adottato dai paesi sviluppati nel quadro del Sistema di preferenze generalizzate (SPG), che da il diritto ad una esenzione totale o parziale dei costi di importazione ai paesi in via di sviluppo nell’esportazione di merci nel paese importatore.

- Il certificato d’origine comune viene concesso alla merce esportata in tutti i paesi, esclusi i paesi della CSI, se non sono richiesti certificati d’origine di modulo “A” (Sistema di preferenze generalizzate), o altri tipi di certificati. Quando viene confermato il Certificato Dichiarante si deve presentare un certificato degli esami eseguiti da un organismo di esperti (dipartimento) CCI. I certificati d’origine vanno redatti in inglese o in russo.

Request free Consultation now!
WHAT YOU GET
  • Prompt reply by e-mail
    from our experts including:
    - types of necessary certificates
    - quotation and term for certification
    - list of required documents
  • Personal calculation of costs for certification
  • Unlimited free consultation
YOUR PRIVACY Your information will not be shared
with any 3rd parties
under any circumstances
Il tuo nome:
Telefono di contatto:
E-mail:
Scegli il tuo paese:
Regione:
La tua domanda:
Captcha: